lunedì 29 luglio 2013

Ricordi di Viaggio (seconda parte)


Per onestà avrei dovuto dividerlo in tre parti dalle foto che ho..tante tantissime e dover fare una scelta "limitata" mi ha reso il lavoro ancora più lungo e difficile...Tranquilli comunque non vi annoierò oltre e dopo avervi lasciato QUI ... SI RIPARTE!

Da Aigues Mortes siamo poi stati catapultati in una epoca remota grazie a Carcassone fortificata dai Romani già nel 100 a.c. E lì sembra di essere rimasti.




Lasciandosi alle spalle spade e cavalieri, arriviamo sull'Oceano nelle città di porto Rochefort e La Rochelle.
Con la fortuna di poter incontrare dei festival musicali brulicano , fra l'odore tipico della città di mare, di vita, allegria, colore.





E poi si gioca a tornare tutti Principi e Principesse entrando nei Paesi della Loira. Una magia di Castelli (per questioni di tempo ne abbiamo potuti visitare solo cinque o sei) così diversi dai nostri che ti sembra di poter vivere in quelle epoche di cui tanto ci siamo sempre innamorati.















E poi di corsa verso Bretagna con destinazione Normandia. E si arriva a Saint Malo. Devo dire che mai posto mi ha affascinato così tanto. Sarà stato l'arrivo diretto sulla spiaggia che pare infinita e che si confonde con i colori del cielo, ma ha lasciato un piccolo segno dentro di me e mi ha totalmente presa con i colori del tramonto e della sera.




Arriviamo poi a Mont Saint Michel tanto conosciuto ma finchè non lo si vede non si puo' percepire quel sapore mistico girovagando fra le stanze dell'abbazia.




Prima di incontrare le magie naturalistiche dell'alta Normandia ancora un salto al mare nelle città di Douville e Trouville sfarzose e raffinate.


Ma è solo difronte alle falesie di gesso, a picco sul mare, della piccola cittadina di pescatori di Etretat che ci si rende conto della bellezza e dell'immensità della natura che ci circonda. Un luogo magico dove poter passeggiare per ore.




...e dalla magia delle scogliere tanto decantate anche dagli artisti ci siamo catapultati nel fascino e nel caos di Parigi, la cui torre è tanto piaciuta al mio piccolo uomo.



Un viaggio ricco, completo e unico. Che ci rimarrà nel cuore sempre.

(spero di non avervi annoiato troppo).








9 commenti:

  1. Annoiato?? Ma scherzi, le tue foto sono affascinanti e mi hanno portate un pò con voi...le scogliere bianche mi hanno impressionato...meravigliose! La mia preferita la terzultima... anche se il tuo punto di vista della torre Eiffel mi è piaciuto molto!!
    Sono contenta che vi siete divertiti!
    xoxo Rosa

    RispondiElimina
  2. Annoiato? Mi hai fatto sognare! Vorrei fare passo-passo questo viaggio, le scogliere sono un tuffo al cuore!

    RispondiElimina
  3. Annoiata? mai mai mai...rimarrei ore a guardare incantata queste bellissime foto!
    Buona settimana
    Baci
    Elena

    RispondiElimina
  4. Sto cercando di organizzare un tourdella normandia e bretagna per settembre, se riesco con il budget, e queste tue immagini mi hanno convinta ancora di più...che posti!!!!
    Fede

    RispondiElimina
  5. Bellissime anche queste foto.Fantastici i castelli della Loira ma anche tutto il resto. Non mi hai annoiata anzi!

    RispondiElimina
  6. annoiata? Laura, il tuo racconto è meraviglioso! questi viaggi restano impressi nella memoria per sempre, grazie per averlo condiviso con noi! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Potresti continuare per me?foto che non lasciano dubbi, PARTIREEEE! Un abbraccio, Anna

    RispondiElimina
  8. Ho fatto anche io lo stesso viaggio nel mese di Giugno e ne sono rimasta affascinata. Penso che la Francia sia una scoperta continua e per questo ho già in programma per il prossimo anno un giro in Provenza.
    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  9. Tanto fascino ed un po' di nostalgia...
    Brava come sempre
    Elisa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...